Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

A Novara nasce No++: la città punta a diventare capoluogo del Nord Ovest

Per uscire dalla crisi la città si propone come cuore dell'area tra Torino, Milano, la Svizzera e il mare. Un progetto che comincia con la creazione di un nuovo logo dell'iniziativa

Il Comune di Novara risponde alla crisi accelerando il profondo processo di rinnovamento in cui l’amministrazione è impegnata fin dall’inizio della sua attività.

Per farlo, ha deciso di far diventare la città di Novara un nuovo e più forte punto di riferimento nell’area del Nord Ovest. E per questa ragione è nato il progetto No++, dove No è la sigla di Novara ma anche l'acronimo di Nord Ovest e dove il ++, attingendo al lessico scientifico di cui la città è la culla nazionale, sta ad indicare l’ambizione di mirare ad un continuo e costante miglioramento.

"No++ sarà sinonimo di più bellezza - spiegano dall'amministrazione comunale - intesa come maggior educazione civica, attenzione alla città e rispetto per la cosa pubblica; più cultura come momento di sintesi fra tutte le operazioni locali e nazionali in svolgimento; più famiglia ovvero maggior attenzione alle esigenze della popolazione, dai bambini agli anziani, alle donne; più impresa, intesa come sviluppo della rete di ascolto tra azienda e istituzione, potenziamento delle infrastrutture, sviluppo della logistica. Più talento inteso come implementazione delle sinergie tra  università e mondo del lavoro; più turismo per la promozione delle bellezze territoriali, supporto per la recettività e sviluppo delle attrattive".

Esercitando fino in fondo il suo ruolo naturale di capoluogo del Nord Ovest d’Italia, la città di Novara vuole proporsi come nuovo centro logistico e culturale dell’area compresa fra Torino, Milano, la Svizzera ed il mare. E lo sviluppo di una città necessità di un forte impegno anche in ambito
comunicativo.

Volendo dare un’immagine forte, una brand identity a tutta la comunicazione novarese, l’amministrazione comunale ha pensato di lanciare un bando per la ricerca e lo studio del nuovo logo NO++, Hub del nord ovest. L’idea è quella di selezionare il marchio secondo un criterio meritocratico. Si è deciso di aprire una gara pubblica utilizzando www.bestcreativity.com, una community per creativi che sfruttando le potenzialità del web, opera in ambito internazionale ma è italiana al 100%.

"Sappiamo bene - ha detto il sindaco Andrea Ballarè - che anche il nostro territorio può esprimere talenti in questo settore. Invitiamo quindi i giovani creativi novaresi a partecipare alla selezione, aderendo alla piattaforma. La selezione sarà comunque totalmente trasparente".

"La creazione e la scelta del logo - ha spiegato il primo cittadino - sono solo il primo passo di un processo che sta prendendo forma, e che vedrà crescere già a partire dal prossimo mese di marzo una serie di iniziative che connoteranno fortemente la città, in tutte le sue espressioni con una forte integrazione tra il Comune e gli altri soggetti attivi. L’obiettivo è, ancora una volta, lo sviluppo, la crescita del territorio e la costruzione di opportunità di lavoro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Novara nasce No++: la città punta a diventare capoluogo del Nord Ovest

NovaraToday è in caricamento