rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Delitto Ettore Marcoli: due ergastoli e due condanne a 18 e 12 anni

Si è concluso oggi, lunedì 20 febbraio, il processo, con rito abbreviato, per l'omicidio dell'imprenditore novarese. E' ancora in corso, in Corte d'Assise, il processo a Francesco Gurgone, presunto mandante del delitto

Due ergastoli e due condanne a 18 e 12 anni.

Con questa sentenza si è conluso oggi, lunedì 20 febbraio, al Tribunale di Novara il processo con rito abbreviato per l'omicidio dell'imprenditore novarese Ettore Marcoli. Le due condanne all'ergastolo sono state emesse nei confronti di Vincenzo Fagone e Andrea Mattiolo, rispettivamente il palo e l'autista del commando che la sera del 20 gennaio di due anni fa assassinò il giovane imprenditore nella sua cava di Romentino.

Per Pino Lauretta, autore materiale dell'omicidio, invece, la pena è quella di 18 anni di reclusione; solo 12 per Tancredi Brezzi, l'uomo che fornì le armi per il delitto. E' ancora in corso, invece, il processo in Corte d'Assise per Francesco Gurgone, accusato di essere il mandante dell'omicidio.

Il verdetto di oggi è stato pronunciato al termine di una camera di consiglio durata circa quattro ore. Pino Lauretta è riuscito ad evitare l'ergastolo perchè il giudice ha ritenuto le aggravanti equivalenti alle attenuanti, che gli sono state concesse per la sua collaborazione durante le indagini.

"L'impianto accusatorio ha tenuto - ha commentato il procuratore Francesco Saluzzo -. E' la conferma del lavoro effettuato sulla ricostruzione dei fatti".

Lo sconto di un terzo della pena nei confronti di Lauretta, derivato dalla scelta del rito abbreviato, ha lasciato non poco amareggiati i familiari della vittima.

"Non voglio entrare nel merito del processo - ha dichiarato la vedova di Marcoli, Susanna Pulici - ma 18 anni per Lauretta mi sembrano pochi. La sua è l'ultima faccia che Ettore ha visto prima di morire, mi aspettavo l'ergastolo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delitto Ettore Marcoli: due ergastoli e due condanne a 18 e 12 anni

NovaraToday è in caricamento