Oleggio, nuova perquisizione a casa dell'ex assessore: sequestrati altri pappagalli

I carabinieri forestali erano già intervenuti nel mese di dicembre 2018 portando via 40 esemplari

Foto di repertorio

Ancora quattro pappagalli sequestrati, che si aggiungono agli oltre 40 portati via a dicembre dello scorso anno, nel 2018. Ancora una perquisizione, all'alba di martedì 1 ottobre, a casa dell'ex assessore Giuseppe Suno (eletto anche con l'amministrazione attuale di Baldassini, si è dimesso nel mese di luglio). Lo scorso anno i carabinieri forestali erano andati a casa sua quando ancora era assessore con l'amministrazione Marcassa, e avevano riscontrato diverse irregolarità per molti degli animali tenuti dal figlio dell'oleggese. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri forestali di Torino come la scorso volta sono intervenuti con il personale Cites di Roma e al controllo ha collaborato anche l'Asl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi positivi nelle scuole di Novara

  • Esce da scuola e scompare: 11enne di Trecate ritrovata a Magenta

  • Incidente mortale a Piancavallo, motociclista si schianta e perde la vita

  • Casalbeltrame: sabato i funerali di Carlo e Veronica, i due fratelli morti in un incidente in moto

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 19 e 20 settembre

  • Cerano, rissa in pieno pomeriggio: coinvolti tanti ragazzi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento