Marano Ticino, in arrivo rifiuti speciali: "sono pericolosi?"

Crippa e Andrissi, del M5S, chiedono spiegazioni ai sindaci di Marano e Oleggio sull'imminente arrivo di rifiuti dal nord Europa per essere stoccati nel novarese

A Marano Ticino, precisamente alla Adm Scavi di via Sempione, entro il mese di febbraio del 2017 dovrebbero arrivare 13mila tonnellate di terre e rocce di scarto per essere stoccati.

La notizia ha destato un po' di preoccupazione negli abitanti: il consigliere regionale 5 Stelle Gianpaolo Andrissi e il deputato Davide Crippa hanno scritto una lettera ai sindaci di Marano Ticino e di Oleggio l'11 di luglio, senza ottenere risposta. 

"Migliaia di tonnellate di rifiuti starebbero quindi lasciando proprio in questi giorni il Nord Europa per raggiungere il novarese - si legge nella lettera - Le autorizzazioni per avviare i transiti sarebbero state regolarmente concesse dalla Provincia di Novara e secondo quanto dichiarato ai giornali da Dario Beria, contitolare della “Adm” di Marano Ticino, non si tratterebbe di rifiuti pericolosi. Nonostante questo, e considerando la comprensibile preoccupazione degli abitanti, il Consigliere M5S alla Regione Piemonte Gianpaolo Andrissi ha provveduto nelle scorse settimane a depositare un’interrogazione sul tema".

Altra fonte di preoccupazione è il passaggio di questi rifiuti nel territorio comunale anche di altre zone limitrofe, presumibilmente con automezzi pesanti.

"Per questo chiediamo se i comuni di Marano Ticino e Oleggio siano stato interpellati dalla Provincia prima del rilascio delle autorizzazioni al fine di consentire i transiti dei automezzi pesanti nel territorio provinciale;  se i comuni di Marano Ticino e Oleggio siano al corrente in maniera chiara e incontrovertibile di quale tipo di rifiuto giungerà nei territori di propria competenza e quali trattamenti essi dovranno subire per il previsto smaltimento; se i comuni di Marano Ticino e Oleggio si siano preventivamente informati o meno con la Provincia di Novara e la Regione Piemonte al fine di verificare se siano previste ispezioni ed accertamenti sui rifiuti in ingresso nel proprio territorio, e, nel caso di risposta affermativa, con quali modalità; se i Comuni interpellati siano intenzionati a mettere in atto controlli per quanto di competenza e se si quali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, uomo trovato morto su una panchina

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • San Gaudenzio e il miracolo delle rose

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

  • Novara, il bimbo ha fretta di nascere: mamma partorisce in ambulanza

Torna su
NovaraToday è in caricamento