Romentino: lo “stile Juventus” non esiste più, parola di tifoso

Un papà vuole portar il suo piccolo allo stadio, ma "le regole" dello Stadium lo ostascolano. Solamente dopo un mese di "lotta" Manuel riesce ad aver il suo abbonamento, ma lontano dal posto del padre…

Marcello Castano, tifosissimo della Juve, nonché arbitro di calcio ed ex assistente arbitrale di Lega Pro, ha sempre portato il suo Manuel a veder la Juventus. Compiuti i 6 anni è necessario sottoscrivere la tessera anche a lui. Papà Marcello, sapendo delle difficoltà nel reperire i biglietti e gli abbonamenti per lo Stadium, si preoccupa anzitempo di acquistare l’abbonamento per suo figlio, ma dal momento della richiesta di un “aiuto” (che non arriverà mai) dallo staff della Vecchia Signora all’effettivo ottenimento dell’abbonamento passerà un mese di e-mail infuocate e grande delusione per il comportamento di una delle più grandi squadre del mondo nei confronti di un loro piccolo tifoso.

Ecco un estratto del racconto di Marcello Castano: “Io sono abbonato alle partite della Juve, Manuel è sempre venuto con me, solo nell’ultimo anno ha assistito a 17 gare su 19, non pagava perché aveva meno di 6 anni. Da quest’ anno devo fare la tessera anche a lui. Prima dell’inizio della campagna abbonamenti, scrivo loro, chiedendo come fare per abbonarlo, dato che per mancanza di disponibilità di posti, non apriranno mai la vendita libera. Mi rispondono di aspettare la vendita libera e che non possono fargli l’abbonamento per non “scavalcare” i premium (chi paga 50 euro all’anno per avere diritto di prelazione). Così scrivo loro che gli sottoscrivo la premium, ma mi liquidano dicendo che non possono fare eccezioni. Sottoscrivo quindi l’opzione premium a Manuel e solo grazie al titolare di una tabaccheria che fa servizio Listicket son riuscito a fargli la tessera, anche se a 50 metri di distanza da me”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora rimane un altro problema da risolvere: Manuel siederà a circa 50 metri di distanza da papà Marcello. Come si comporterà lo staff bianconero in materia di custodia del minore?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

  • Elezioni comunali 2020, tutti i risultati nel novarese e nel Vco

  • Elezioni comunali a Stresa, eletto il nuovo sindaco: i risultati

  • Novara, blitz della polizia locale in una palazzina di corso Milano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento