Cronaca

Soccorsi pilotati sulla A4, condannato a 4 anni e 8 mesi uno dei poliziotti

Con rito abbreviato uno dei sei agenti coinvolti nello scandalo dello scorso novembre è stato condannato per concussione, peculato, rapina, falso e calunnia

Lo scandalo era scoppiato a novembre dello scorso anno: sei agenti della polizia stradale della caserma di Novara est erano stati arrestati dopo un anno di indagine per quella che è stata chamata l'inchiesta sui "soccorsi pilotati". 

Secondo quanto ricostruito, i sei agenti in questione in caso d'incidente sull'autostrada Torino-Milano chiamavano per l'intervento solo determinate ditte di soccorso, per poi spartirsi una fetta del ricavato. Il sistema, che andava avanti da parecchio tempo, non è passato inosservato e per i poliziotti sono scattate le manette a novembre.

Ieri uno degli agenti è stato condannato a 4 anni e 8 mesi di reclusione: i reati che gli sono stati contestati sono concussione, peculato, rapina, falso e calunnia. I difensori annunciano l'appello. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soccorsi pilotati sulla A4, condannato a 4 anni e 8 mesi uno dei poliziotti

NovaraToday è in caricamento