Suno, era fuggito dalla casa di riposo: ritrovato dai carabinieri

L'uomo, malato di Alzheimer, ha rotto nella notte una finestra e si è allontanato

Foto di repertorio

A lanciare l’allarme era stato lo stesso sindaco del paese Riccardo Giuliani tramite la pagina Facebook del Comune di Suno.

È stato ritrovato dai carabinieri di Momo l’uomo, di 59 anni, che era fuggito dalla casa di riposo di Suno Il Castello nella notte fra domenica 3 lunedì 4 maggio sfondando con una sedia la finestra della sua stanza.

Di origine senegalese, l’uomo, affetto da Alzheimer, era da solo in zona campestre, quando è stato avvistato intorno alle 14.15. I carabinieri lo hanno fermato e ora l’uomo sarà sottoposto a un controllo medico per essere poi riaccompagnato in struttura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Incidente a Trecate, camion perde il carico e travolge tre auto: un ferito incastrato nell'abitacolo

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento