In Valle Vigezzo per svaligiare case: fermati e denunciati dai carabinieri

I due sono stati fermati dai carabinieri di Santa Maria Maggiore

Foto di repertorio

In giro in auto con l’obiettivo di svaligiare qualche abitazione. Denuncia per due uomini. Nei giorni scorsi i carabinieri della stazione di Santa Maria Maggiore si sono avvicinati a un’auto in sosta in via Domodossola perché insospettiti dalla presenza di alcune persone intente a osservare le abitazioni.  

A bordo due trentenni di origine rumena presenti in città senza alcun giustificato motivo. Non solo, nel bagaglio dell’auto erano nascosti diversi arnesi da scacco, i classici ferri del mestiere: cesoie, seghetti, tenaglie, scalpelli. I due erano acnhe gravati da vicende relative a reati predatori.

Entrambi sono stati denunciati per inosservanza dei recenti provvedimenti in materia di spostamenti sul territorio nazionale e per il possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.  L’attrezzatura recuperata è stata posta sotto sequestro.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Coronavirus, nuova ordinanza del ministro Speranza: il Piemonte passa in zona arancione

  • Nuovo Dpcm Natale 2020: le regole allo studio per pranzi, cene e parenti

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

Torna su
NovaraToday è in caricamento