La ricetta delle rane in guazzetto

Uno dei piatti tradizionali della cucina locale. Il Novarese non è solo terra di risaie ma anche di rane, che un tempo, durante l'estate, venivano pescate e cucinate dalla povera gente di campagna

La ricetta delle rane in guazzetto è tipica del Novarese, che non è solo terra di risaie ma anche di rane, che un tempo, durante l'estate, venivano pescate e cucinate dalla povera gente di campagna. La tradizione vuole che l'andare per rane fosse un compito riservato alle ragazze, che munite di una canna di bambù sostavano lungo gli argini delle risaie e adescavano le prede simulando il loro gracidare.

Ecco la ricetta tradizionale.

Occorre: 1 Kg di rane, 3 pomodori maturi, farina bianca, burro, aglio, olio, sale, prezzemolo e pepe.

Marinare, infarinare e friggere le rane con burro e aglio; unire quindi i pomodori maturi pelati e tagliati a pezzetti; salare e pepare.

Cuocere a fuoco basso, senza far restringere troppo la salsa (in tal caso aggiungere acqua calda). Prima di togliere dal fuoco aggiungere una manciata di prezzemolo tritato.

Accompagnare le rane in guazzetto con della polenta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Coronavirus, nuova ordinanza del ministro Speranza: il Piemonte passa in zona arancione

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

Torna su
NovaraToday è in caricamento