Politica

Caso Princiotta, la Provincia si costituisce parte civile

Lo ha deciso la Giunta Sozzani. Obiettivo: tutelare l'Ente e la sua immagine. Il segretario generale Princiotta è stato arrestato nella mattina di giovedì per corruzione e truffa ai danni dello Stato

La Giunta Sozzani ha comunicato l'intenzione di costituirsi parte civile, nell'ambito dell'inchiesta che ha portato all'arresto del segretario generale della Provincia Antonino Princiotta.

Princiotta è accusato di corruzione e truffa ai danni dello Stato. L'amministrazione provinciale, riunita nella mattinata di oggi, venerdì 9 maggio, ha infatti dato incarico all'ufficio Avvocatura (nella persona dell'avvocato Pozzi) di seguire l'evolversi de procedimento penale a carico dell'avvocato Princiotta, al fine della costituzione di parte civile a tutela dell'Ente e della sua immagine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Princiotta, la Provincia si costituisce parte civile

NovaraToday è in caricamento