Politica

Sanità, Cota: "Non si può dire no alla riforma"

Il governatore del Piemonte Roberto Cota riapre la discussione sul progetto: "Non c'è scelta. Se la riforma non sarà effettuata i piemontesi perderanno molti servizi"

Non c'è nessuna alternativa: la riforma si farà.

Con queste parole il presidente della Regione Piemonte Roberto Cota chiarisce la situazione riguardo la sanità piemontese. Dello stesso parere anche l'assessore alla sanità Paolo Monferino: "La riforma è necessaria per mantenere alta la qualità dei servizi".

''Non c'e' altra possibilità - ha ribadito il governatore Cota - altrimenti i piemontesi perderanno molti servizi. Non si puo' fare diversamente, anche per la gestione scellerata fatta dalla precedente giunta, che non ha mai avuto il controllo della spesa sanitaria".

"Se vogliamo mantenere la stessa qualità della sanità piemontese, una delle migliori d'Italia - ha aggiunto l'assessore Monferino - vista la riduzione di risorse non possiamo non mettere mano al sistema''.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, Cota: "Non si può dire no alla riforma"

NovaraToday è in caricamento