Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica

Regione Piemonte: oltre 200mila euro di rimborsi nei primi sei mesi del 2012

I dati sono stati pubblicati sito istituzionale del Consiglio regionale. A guidare la classifica dei più "spendaccioni" ci sono Maurizio Lupi dei Verdi Verdi e Roberto Boniperti di Progett'Azione

Da ieri, mercoledì 17 ottobre, sono disponibili on-line anche tutti i rimborsi spese dei consiglieri regionali del Piemonte relativi ai primi sei mesi del 2012.

Complessivamente ammontano a quasi 230mila euro, suddivisi tra gettoni di presenza e rimborsi chilometrici per assessori e consiglieri. Qualche settimana prima erano, invece, stati resi noti i dati relativi al 2011, quando la spesa totale non raggiungeva per poco i 600mila euro.

A guidare la classifica dei consiglieri più "spendaccioni" c'è Maurizio Lupi dei Verdi Verdi, con oltre 12mila euro. Dopo di lui, il novarese Roberto Boniperti di Progett'Azione, che in sei mesi ha richiesto rimborsi per quasi 10mila euro, contro il 37mila dello scorso anno. Al terzo posto si posiziona il presidente del Consiglio regionale Valerio Cattaneo, con 9mila e 200 euro.

Tra gli assessori, invece, il primato spetta ancora una volta a Claudio Sacchetto, che ha ottenuto rimborsi e gettoni di presenza per quasi 15mila euro. Lo seguono Michele Coppola e Alberto Cirio, che hanno speso poco più di 10mila euro. Il presidente della Regione Roberto Cota si ferma, invece, a 7mila euro.

Non manca la classifica dei più virtuosi, che si compone di 17 consiglieri e l'assessore alla Sanità Paolo Monferino, che nei primi mesi di quest'anno non hanno richiesto ed ottenuto nessun rimborso spese.

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Piemonte: oltre 200mila euro di rimborsi nei primi sei mesi del 2012
NovaraToday è in caricamento