Verbano Cusio OssolaToday

Contributi del Comune di Verbania agli studenti universitari: al via il nuovo bando

Ventiquattro gli studenti aiutati per l’anno accademico 2019/2020

Sono stati ventiquattro i ragazzi e le ragazze di Verbania che hanno ricevuto un contributo dal Comune di Verbania (per complessivi 30 mila euro), per aver partecipato al bando universitari 2019/2020; contributi che servono alle famiglie di giovani universitari verbanesi per rimborsare spese relative a canoni di locazione alloggio, trasporti, o altre spese riconducibili alla frequenza universitaria.

E proprio negli scorsi giorni la Giunta Comunale ha approvato il nuovo bando per l'anno accademico 2020/2021, una scelta compiuta dal Sindaco Silvia Marchionini e arrivata al quarto anno.
"Continua l'impegno dell'Assessorato all'Istruzione della Città di Verbania per sostenere gli studenti universitari verbanesi e le loro famiglie - dichiara l'Assessore all'Istruzione Riccardo Brezza - Il diritto allo studio deve essere garantito sempre e nessuno deve essere messo nelle condizioni di rinunciare agli studi universitari per ragioni economiche. In particolare quest'anno, vista l'emergenza sanitaria ed economica, crediamo che questo bando possa rappresentare un aiuto concreto per sostenere gli studi universitari dei giovani della nostra Comunità".

Gli studenti universitari che vogliono accedere ai rimborsi per l'anno accademico in corso dovranno, oltre aver ottenuto almeno il 60% dei crediti formativi per l'a.a. 2020/21, avere un'età non superiore ai 30 anni (alla data di scadenza del bando) ed un valore Isee del nucleo familiare pari o inferiore a 30.000 euro. La misura di sostegno prevede l'assegnazione di un contributo economico “una tantum” dell'importo massimo di 2.000 euro. L’assegnazione dei contributi avverrà nei limiti dello stanziamento complessivo disponibile di 30 mila euro. Se le richieste dovessero superare i fondi disponibili, il contributo sarà distribuito proporzionalmente.

Saranno ammesse a contributo unicamente le spese per:
- alloggio: spese di affitto ed accessorie (es. bollette utenze, spese condominiali)
- trasporti: spese relative a mezzi di linea (es. treno, autobus, traghetto). Sono escluse le spese di trasporto con mezzi propri (carburante e autostrada)
- acquisto libri di testo per sostenere gli esami universitari
- consumo pasti presso la mensa universitaria, documentato con copia scontrini e copia tesserino nominativo per l'accesso alla mensa stessa.

La domanda di partecipazione dovrà pervenire all' Ufficio Protocollo del Comune di Verbania entro le ore 12 del 30 settembre 2021. Informazioni, procedura e la modulistica sono reperibili sul sito del Comune https://www.comune.verbania.it/Servizi-al-cittadino/Scuola-e-Asili-nido/Contributi-economici-per-studenti-universitari

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Ahmadreza Djalali, si avvicina la pena di morte per il ricercatore novarese detenuto in Iran

  • Coronavirus, ancora 7 decessi negli ospedali di Novara e Borgomanero

Torna su
NovaraToday è in caricamento