Verbano Cusio OssolaToday

Brinda (senza mascherina) con i clienti sulla porta del bar: maxi multa per il titolare di un locale di Domodossola

La polizia municipale ha assistito alla scena ed è intervenuta

Foto di repertorio

Un bicchiere con il clienti sulla porta del bar, senza mascherina e distanze di sicurezza, potrebbe costare molto caro ad un barista di Domodossola.

É successo sabato nel tardo pomeriggio in centro: fuori dal locale si trovavano diversi clienti, a cui il titolare del bar ha servito da bere senza rispettare le norme sulle consumazioni da asporto, che prevedono che non si possa consumare cibi o bevande nelle immediate vicinanze del locale per non creare assembramenti. I clienti infatti hanno bevuto e brindato, con il barista, sulla porta del bar, violando le disposizioni anti-Covid e senza mantenere il distanziamento. Il barista poi non aveva mascherina e guanti, obbligatori per chi serve alimenti e bevande. Una pattuglia della polizia municipale ha assistito alla scena ed è intervenuta: ora il titolare rischia una multa da 600 a 3mila euro e una possibile chiusura del locale tra i 5 e i 30 giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

  • Amazon, a Novara il nuovo centro di distribuzione: sarà operativo dall'autunno

Torna su
NovaraToday è in caricamento