rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità

Coronavirus, nei supermercati riprende la vendita di articoli di cancelleria e ufficio 

E' stato deciso tramite un'ordinanza comunale della Regione Piemonte

Lo annuncia un’ordinanza firmata nella giornata di ieri, domenica 29 marzo, dal governatore della Regione Alberto Cirio: da oggi, lunedì 30, negli esercizi commerciali già aperti, si può riprendere la vendita di articoli di cancelleria per scuola e ufficio. 

Coronavirus, in Piemonte aumentati del 94% i posti in terapia intensiva

Le cartolibrerie e gli altri esercizi commerciali che vendono questi materiali ma che sono chiusi al pubblico potranno continuare le consegne a domicilio.

“Abbiamo ritenuto importante venire incontro alle esigenze espresse da tante famiglie e dal mondo scolastico in un momento in cui la didattica a distanza è uno strumento fondamentale da continuare a potenziare – hanno detto il presidente e l’assessore al Commercio Poggio - Comprendiamo però il disagio e le difficoltà del settore per questo, oltre a promuovere e a dare visibilità alle cartolibrerie costrette alla chiusura ma attive con il commercio per corrispondenza, lavoreremo insieme ai loro rappresentanti nell’ambito del Piano di misure economiche straordinarie che stiamo predisponendo per sostenere tutte le imprese e i lavoratori colpiti dalle drammatiche conseguenze del coronavirus”.

Nella stessa ordinanza si specifica che anche i negozi di generi alimentari e di prima necessità devono garantire accesso prioritario a medici, infermieri, operatori socio sanitari, membri della Protezione civile, soccorritori e volontari muniti di tesserino di riconoscimento.

Coronavirus, in Piemonte tamponi anche ai medici di base e agli operatori del 118

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nei supermercati riprende la vendita di articoli di cancelleria e ufficio 

NovaraToday è in caricamento