Borgomanero, nuova sede del drive through per i tamponi

La nuova sede

Dal 1° ottobre 2020 la postazione drive through per effettuare i tamponi per la ricerca del SARS CoV 2 (Coronavirus) restando seduti in automobile si trasferisce in via Gozzano 5A a Borgomanero , nell’area di proprietà dell’Asl Novara che un tempo ospitava gli uffici tecnici e i magazzini dell’Enel e presso la quale è stata realizzata in questi mesi la cucina centralizzata che servirà l’Ospedale di
Borgomanero e la sede aziendale di Arona.

All’interno dell’area, che si trova a poche centinaia di metri di distanza dall’Ospedale Santissima Trinità, è stato realizzato un circuito per le auto con transito al di sotto di un esistente ampio androne carraio che potrà meglio proteggere op eratori ed utenti, che eseguono il tampone, dalle intemperie della prossima stagione autunnale e invernale. Fino al 30 settembre i test continueranno ad essere effettuati presso la vecchia sede, nel parcheggio di via Volontari del sangue a Borgomanero, me sso a disposizione dall’Amministrazione Comunale alla quale va il più sentito ringraziamento.
Resta invece invariata la sede del drive through a Novara, in viale Verdi parcheggio dipendenti Asl NO, presso la quale sarà allestita una nuova struttura per la protezione dagli agenti atmosferici
Si ricorda che l’effettuazione dei tamponi in modalità drive through avviene solo su prenotazione, effettuata dal SISP.

Nella nuova sede non cambia nulla dal punto di vista dell’esecuzione del test
. È sempre consenti to accedere al servizio:
con mezzo proprio condotto dal paziente indossando la mascherina chirurgica;
con mezzo condotto da altra persona (anche congiunto del paziente sottoposto a quarantena)
indossando entrambi una mascherina chirurgica e posizionando il paziente alla massima distanza dal conducente, sul sedile posteriore del veicolo.

Confermata anche la comunicazione degli esiti:
in caso di esito negativo arriverà una chiamata telefonica automatica;
In caso di esito positivo la persona sarà contattata dal SISP.
per chi esegue il doppio tampone di guarigione a distanza di 48 ore, se il primo tampone è negativo l’utente si può presentare al secondo appuntamento, mentre se l’esito è positivo il secondo appuntamento è annullato e l’utente sarà nuovamente c ontattato dal SISP.

In tutti i casi l’esito del tampone è visionabile da parte del proprio Medico di Medicina Generale o Pediatra di libera scelta (Pediatra di base).
Se necessario il referto cartaceo, l’utente potrà presentarsi di persona (se negativo e non isolato o guarito) con documento di identità e codice fiscale o delegare altra persona, che dovrà presentarsi con copia del documento d’identità e codice fiscale del delegante e proprio documento di identità presso:
- Centro prelievi di Borgomanero via M onsignor Cavigioli n. 5 dalle 10.30 alle 15.00 dal lunedì al venerdì;
- Centro prelievi di Novara viale Roma n. 7 ingresso A2 dalle 13.00 alle 14.30 dal lunedì al  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento