rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Attualità Cameri

Coronavirus, nelle biblioteche del novarese ebook e audiolibri in prestito

L'idea è dei bibliotecari del Bant, Biblioteche associate novarese e Ticino

Biblioteche chiuse per effetto dell'ordinanza che, con una serie di misure, punta a contenere la diffusione del nuovo coronavirus, ma nel novarese è possibile prendere in prestito ebook e audiolibri, direttamente su internet.

L'iniziativa si deve ai bibliotecari del Bant, Biblioteche associate novarese e Ticino, che hanno anche lanciato su Facebook, su proposta di alcuni colleghi, l'hashtag #14libri.

"In questi giorni difficili - spiegano dalle biblioteche del Bant - un pensiero va a coloro che devono rimanere per ragioni sanitarie in casa, perciò l’idea è quella di esprimere vicinanza, almeno virtuale, offrendo la possibilità di leggere o ascoltare i libri che il Bant dispone sulla piattaforma digitale: indacobant.sebina.it".

L’utilizzo è gratuito, previa registrazione, e permette di scaricare ebook e audiolibri in prestito. Per informazioni tecniche: https://reteindaco.sebina.it/prestito-digitale/.

"Inoltre - aggiungono i bibliotecari del Bant - si invitano tutti i lettori a proporre e condividere consigli di lettura sulla piattaforma Facebook, non solo per consigliare, ma anche per uno sguardo nuovo e per arricchire le bacheche dei social con foto di libri o idee di lettura per ogni giorno, citando sempre #14libri".

Al Bant aderiscono le 11 biblioteche dei Comuni di Arona, Bellinzago Novarese, Cameri, Castelletto Ticino, Cerano, Galliate, Marano Ticino, Mezzomerico, Momo, Oleggio e Trecate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nelle biblioteche del novarese ebook e audiolibri in prestito

NovaraToday è in caricamento