Coronavirus, nelle biblioteche del novarese ebook e audiolibri in prestito

L'idea è dei bibliotecari del Bant, Biblioteche associate novarese e Ticino

Foto di repertorio

Biblioteche chiuse per effetto dell'ordinanza che, con una serie di misure, punta a contenere la diffusione del nuovo coronavirus, ma nel novarese è possibile prendere in prestito ebook e audiolibri, direttamente su internet.

L'iniziativa si deve ai bibliotecari del Bant, Biblioteche associate novarese e Ticino, che hanno anche lanciato su Facebook, su proposta di alcuni colleghi, l'hashtag #14libri.

"In questi giorni difficili - spiegano dalle biblioteche del Bant - un pensiero va a coloro che devono rimanere per ragioni sanitarie in casa, perciò l’idea è quella di esprimere vicinanza, almeno virtuale, offrendo la possibilità di leggere o ascoltare i libri che il Bant dispone sulla piattaforma digitale: indacobant.sebina.it".

L’utilizzo è gratuito, previa registrazione, e permette di scaricare ebook e audiolibri in prestito. Per informazioni tecniche: https://reteindaco.sebina.it/prestito-digitale/.

"Inoltre - aggiungono i bibliotecari del Bant - si invitano tutti i lettori a proporre e condividere consigli di lettura sulla piattaforma Facebook, non solo per consigliare, ma anche per uno sguardo nuovo e per arricchire le bacheche dei social con foto di libri o idee di lettura per ogni giorno, citando sempre #14libri".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al Bant aderiscono le 11 biblioteche dei Comuni di Arona, Bellinzago Novarese, Cameri, Castelletto Ticino, Cerano, Galliate, Marano Ticino, Mezzomerico, Momo, Oleggio e Trecate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, anche in Piemonte centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: il Piemonte segue la Lombardia

  • Coronavirus, in Piemonte tamponi rapidi a pagamento anche per i privati cittadini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento