Maltempo, sul Piemonte in due giorni più del 50% della pioggia di un anno

Secondo l'analisi di Arpa, il fiume Sesia ha raggiunto livelli mai registrati da quando esistono le stazioni automatiche

I vigili del fuoco al lavoro nel "dopo maltempo"

Mai così tanta acqua in due giorni. Sul Piemonte, durante l'evento alluvionale del 2 e 3 ottobre, è caduto più del 50% della pioggia di un intero anno.

Secondo l'analisi di Arpa, tra il 2 e 3 ottobre la regione è stata interessata da precipitazioni eccezionali per intensità. La fase di maltempo ha avuto nella giornata di venerdì le precipitazioni più intense, mentre durante la giornata di sabato 3 ottobre le precipitazioni hanno ulteriormente coinvolto la zona del verbano con valori puntuali significativi.

Maltempo, oltre 50 milioni di euro di danni nelle zone colpite tra novarese e Vco

"I  valori registrati - si legge nel rapporto preliminare di Arpa - rappresentano a livello di stazione più del 50% della precipitazione media annuale. Le intense precipitazioni hanno generato sui corsi d’acqua del reticolo principale e secondario della regione, onde di piena che, nei bacini del Toce e del Sesia, hanno superato i livelli di riferimento storici della piena dell’ottobre 2000. In generale gli incrementi di livello sono stati repentini e, anche nelle sezioni di chiusura di bacini estesi, il colmo si è raggiunto in 12 ore".

"Nel bacino del Toce -spiegano da Arpa - sono stati superati i livelli di pericolo lungo tutta l’asta principale che, a Candoglia, ha raggiunto i 9,34 m superando il precedente record del 2000 di 9,16 m. Il fiume Sesia, invece, da monte a valle, ha raggiunto livelli mai registrati da quando esistono le stazioni automatiche. La piena è risultata abbondantemente superiore sia a quella del 2000 che del 1993 ed ha avuto una magnitudo paragonabile alla maggiore piena storica degli ultimi 100 anni verificatasi nel 1968".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, in Piemonte tamponi rapidi a pagamento anche per i privati cittadini

  • Coronavirus, troppi ricoveri a Novara: riapre un reparto covid al Maggiore

  • Coronavirus, da lunedì anche in Piemonte coprifuoco dalle 23 alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento