rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

Novara, casco obbligatorio per i monopattini elettrici bocciato dal Tar

La Bit Mobility ha presentato un ricorso contro l'ordinanza del Comune di Novara

A Novara niente casco per i maggiorenni in monopattino.

Lo ha stabilito il Tar del Piemonte, che ha valutato un ricorso presentato dalla Bit Mobility, l'azienda che si occupa dei monopattini in sharing a Novara, contro un'ordinanza del Comune di Novara. L'ordinanza, firmata dal sindaco Canelli lo scorso 28 ottobre, prevedeva infatti "di estendere su tutto il territorio comunale di Novara l’obbligo di indossare idoneo casco protettivo, già vigente ed obbligatorio per i minori di 18 anni, a tutti gli utenti, anche di maggiore età, di monopattini a propulsione prevalentemente elettrica". Inoltre era prevista "l’interdizione alla circolazione nell’area pedonale e Ztl il sabato, le domeniche e i festivi dalle ore 14 alle ore 20" e una limitazione della velocità a 6 km/h in centro.

Monopattini elettrici a noleggio a Novara: come funziona il nuovo servizio di sharing

Proprio nei giorni in cui è stata firmata l'ordinanza la Bit Mobility aveva attivato il suo servizio di noleggio di monopattini elettrici in città: l'azienda aveva quindi presentato un ricorso, che ora il Tar ha ritenuto valido. Bit Mobility sosteneva che l'obbligo del casco per i maggiorenni avrebbe potuto portare ad un minore utilizzo del servizio, con conseguente danno economico per l'azienda. Il Tar ha accolto il ricorso, stabilendo che la materia non sia di competenza comunale, ma statale, tra l'altro facendo notare che l'utilizzo del casco obbligatorio potrebbe portare ad un "grave nocumento commerciale a danno della società". Quindi il Comune non può decidere per l'obbligo di casco, perchè si tratta di norme di circolazione stradale non di competenza comunale. Valido invece il divieto di circolazione nella Ztl il sabato, le domeniche e i festivi dalle 14 alle 20 e la limitazione della velocità in centro, perchè le strade sono di competenza comunale e, quindi, il Comune può scegliere di limitare la circolazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, casco obbligatorio per i monopattini elettrici bocciato dal Tar

NovaraToday è in caricamento