Attualità

Coronavirus, domani è il "Vaccine Day" in Piemonte e a Novara

In città l'avvio simbolico della campagna di vaccinazione anticovid parte dall'ospedale Maggiore e dall'istituto De Pagave

Domani, domenica 27 gennaio, arriveranno in Piemonte le prime 910 dosi del vaccino anticovid della Pfizer/Biontech per l'avvio simbolico della campagna di vaccinazione, che in questa prima fase interesserà il personale sanitario e gli operatori e gli ospiti delle Rsa.

Il "Vaccine Day", così come è stato ribattezzato dall'Unione Europea, coinvolgerà anche Novara: tra le strutture individuate sull'intero territorio regionale per la somministrazione delle prime dosi di vaccino ci sono infatti l'ospedale Maggiore e l'istituto De Pagave.

Il prodotto sarà distribuito in Cryo-box, borsa che consente di mantenere una temperatura di 2-8°. Insieme al vaccino, è prevista anche la consegna dei materiali per la somministrazione (siringhe, aghi, diluenti). Il personale dell’ospedale "Amedeo di Savoia", punto di concentrazione della Regione Piemonte, entro le ore 9 provvederà alla suddivisione delle quantità assegnate ai 10 punti individuati come quelli da cui partirà "simbolicamente" la campagna vaccinale, dove le fiale verranno consegnate dalla Protezione civile regionale. Tra questi ci sono, appunto, anche l'ospedale Maggiore e l'istituto De Pagave di Novara.

La vaccinazione al De Pagave, che interesserà una cinquantina di ospiti e venti operatori, verrà effettuata nel pomeriggio di domenica con un team dell’Asl composto da un medico, due infermieri del Sisp, due del De Pagave, 4 operatori socio sanitari per la sanificazione, oltre a personale amministrativo dell’Asl per l’inserimento dei dati.

All’ospedale Maggiore, invece, la vaccinazione coinvolgerà un’ottantina di operatori, tra medici, personale sanitario (infermieri, tecnici, oss), personale universitario, personale delle ditte appaltatrici e amministrativo. Qui, nella giornata del 27 dicembre, verranno fatti 16 vaccini all’ora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, domani è il "Vaccine Day" in Piemonte e a Novara

NovaraToday è in caricamento