Coronavirus: in Piemonte oltre 160 nuovi ricoveri e 11 decessi nelle ultime 24 ore

Secondo il bollettino della Regione, sono 2024 i nuovi casi positivi registrati, di cui 69 nel novarese e 20 nel Vco. A Novara i pazienti ricoverati sono 138

Foto di repertorio

Sono 72660 (+2024 rispetto a ieri, di cui 839, il 41%,  asintomatici) i casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte. Lo ha comunicato la Regione nel bollettino di aggiornamento di oggi, domenica 1° novembre. Dei 2024 nuovi casi (+69 nel novares e +20 nel Vco), 983 sono stati rilevati dopo screening, 543 sono contatti di caso, 498 con indagine in corso. Per quanto riguarda l'ambito: 121 sono stati registrati in Rsa/Strutture socio-assistenziali, 238 in ambito scolastico, 1665 nella popolazione generale.

La suddivisione complessiva su base provinciale diventaquindi: 6852 ad Alessandria, 3589 ad Asti, 2390 a Biella, 8922 a Cuneo, 5826 a Novara, 39007 a Torino, 2736 a Vercelli, 2059 nel Vco, oltre a 509 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 770 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I tamponi diagnostici finora processati sono 1 milione e 39308 (+10249 rispetto a ieri), di cui 571169 risultati negativi.

Coronavirus: il bollettino di ieri

Oltre 160 nuovi ricoveri

Secondo il bollettino della Regione, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono saliti a 179 (+5 rispetto a ieri), mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono 2844 (+161 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono invece 31391 (+1424 rispetto a ieri).

+11 decessi nelle ultime 24 ore

Sono 11 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di crisi della Regione Piemonte, di cui 2 verificatisi oggi, domenica 1° novembre. Il totale è ora di 4394 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 715 ad Alessandria, 267 ad Asti, 227 a Biella, 425 a Cuneo, 422 a Novara, 1926 a Torino, 234 a Vercelli, 135 nel Vco, oltre a 43 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

Oltre 3800 i pazienti guariti

Nel bollettino di oggi, domenica 1° novembre, l’Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti guariti sono complessivamente 33852 così suddivisi su base provinciale: Alessandria 3893, Asti 1841, Biella 1100, Cuneo 3541, Novara 3100, Torino 17.429, Vercelli 1568, Verbano-Cusio-Ossola 1152, extraregione 228.

La situazione nel novarese

Sono saliti a 138 (+14 rispetto a ieri) i pazienti ricoverati all'ospedale Maggiore di Novara, dove nelle ultime 24 ore si è purtroppo registrato un nuovo decesso: un uomo del 1945. Per quanto riguarda i ricoveri, secondo quanto comunicato dall'azienda ospedaliero-universitaria, sono 6 i pazienti che si trovano in terapia intensiva, mentre 15 quelli in subintensiva. Gli altri pazienti sono divisi tra i reparti Covid (70), il reparto di Malattie infettive (14), Ostetricia (1) e l'ospedale di Galliate (32).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, l'ospedale Maggiore di Novara deve aprire un nuovo reparto di terapia intensiva

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus, a Novara tamponi rapidi a pagamento nel parcheggio dell'ex Sporting: come prenotarli

  • Coronavirus, 6 persone positive al covid decedute all'ospedale di Novara in 24 ore

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

Torna su
NovaraToday è in caricamento