Coronavirus: salgono ancora contagi e ricoveri, a Novara sono 101 i pazienti covid

Sono 2585 i nuovi casi registrati in Piemonte; in aumento anche i decessi: nelle ultime 24 ore sono 27. Superano quota 2500 i pazienti ricoverati in regione, e a Novara l'ospedale apre un nuovo reparto Covid

Foto di repertorio

Sono 65030 (+2585 rispetto a ieri, di cui 1166, il 45%, asintomatici) i casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte. Lo ha comunicato la Regione nel bollettino di aggiornamento di oggi, giovedì 29 ottobre. Dei 2585 nuovi casi (+199 nel novarese e + 71 nel Vco), 951 sono stati rilevati dopo screening, 654 sono contatti di caso, 980 con indagine in corso; per l’ambito: 229 Rsa/Strutture socio-assistenziali, 283 scolastico, 2073 popolazione generale.

La suddivisione complessiva su base provinciale diventa quindi: 6250 ad Alessandria, 3271 ad Asti, 2141 a Biella, 8038 a Cuneo, 5445 a Novara (+199 rispetto a ieri), 34358 a Torino, 2491 a Vercelli, 1885 nel Vco (+71 rispetto a ieri), oltre a 468 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 683 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I tamponi diagnostici finora processati sono 997507 (+12.787 rispetto a ieri), di cui 544895 risultati negativi.

Coronavirus: il bollettino di ieri

Continua a salire il numero dei ricoveri

Secondo il bollettino di oggi, giovedì 29 ottobre, i pazienti ricoverati in terapia intensiva in Piemonte sono saliti 146 (+11 rispetto a ieri), mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono 2381 (+144 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono invece 25364 (+1949 rispetto aieri).

27 nuovi decessi nelle ultime 24 ore

Sono 27 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di crisi della Regione Piemonte, di cui 3 verificatisi oggi, giovedì 29 ottobre. Il totale sale così a 4332 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 706 ad Alessandria, 262 ad Asti, 226 a Biella, 419 a Cuneo, 410 a Novara, 1900 a Torino, 233 a Vercelli, 134 nel Vco, oltre a 42 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

32807 i pazienti guariti

Nel bollettino di oggi, giovedì 29 ottobre, l’Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti guariti sono complessivamente 32807 così suddivisi su base provinciale: Alessandria 3781, Asti 1782, Biella 1045, Cuneo 3400, Novara 3054, Torino 16.861, Vercelli 1533, Verbano-Cusio-Ossola 1123, extraregione 228.

La situazione nel novarese

Sono saliti a 101 (+13 rispetto a ieri) i pazienti ricoverati all'ospedale Maggiore di Novara, dove nelle ultime ore si è registrato anche un nuovo decesso, un uomo del 1937. Solo 2 dei ricoverati si trovano in terapia intensiva; tutti gli altri sono divisi tra terapia subintensiva (18), i reparti Covid (36), il reparto di Malattie infettive (14), e l'ospedale di Galliate (31). Dei 101 pazienti, 3 sono residenti nel Vco, 1 a Biella e 4 di fuori regione.

"L'aumentare costante dei ricoverati  - fanno sapere dal Maggiore - ha indotto la direzione generale ad attivare un nuovo reparto Covid, ottenuto accorpando le due divisioni di Chirurgia alla struttura di Ortopedia-traumatologia (padiglione D)".

Anche a Borgomanero nelle ultime 24 ore si è registrato un decesso. Qui i pazienti ricoverati sono 64, di cui 10 si trovano in terapia intensiva e 15 in subintensiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Nuovo Dpcm Natale 2020: le regole allo studio per pranzi, cene e parenti

Torna su
NovaraToday è in caricamento