Coronavirus: +400 casi positivi in Piemonte, nel novarese 47 nuovi contagi

Sono invece 4 i nuovi casi positivi nel Vco, mentre a Novara si registrano 3 nuovi ricoveri. I dati

Foto di repertorio

Sono 37595 (+401 rispetto a ieri, di cui 267 asintomatici) i casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte. Lo ha comunicato la Regione nel bollettino di aggiornamento di oggi, venerdì 9 ottobre. Dei 401 nuovi casi (+47 nel novarese e +4 nel Vco), 74 sono stati rilevati dopo screening, 237 sono contatti di caso, 90 con indagine in corso. Di questi, 27 sono stati trovati nelle Rsa e 62 in ambito scolastico.

Il totale dei casi positivi riscontrati in regione è così suddiviso su base provinciale: 4523 ad Alessandria, 2065 ad Asti, 1232 a Biella, 3812 a Cuneo, 3607 a Novara, 18803 a Torino, 1729 a Vercelli, 1242 nel Vco, oltre a 312 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 270 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

Coronavirus: il bollettino di ieri

In aumento i ricoveri in ospedale

Secondo il bollettino di oggi, venerdì 9 ottobre, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 22 (+6 rispetto a ieri), mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono 345 (+34 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono invece 3943 (+291 rispetto a ieri). Infine, i tamponi diagnostici finora processati sono 777967 (+6811 rispetto a ieri) di cui 424728 risultati negativi.

+69 persone "guarite"

Oggi, venerdì 9 ottobre, l’Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, sono 28618 (+69 rispetto a ieri), così suddivisi su base provinciale: 3518 (+4) ad Alessandria, 1648 (+1) ad Asti, 899 (+1) a Biella, 2788 (+8) a Cuneo, 2642 (+10) a Novara, 14537 (+41) a Torino, 1356 (+3) a Vercelli, 1033 (+1) nel Vco, oltre a 197 (+0) provenienti da altre regioni.Altri 495 sono “in via di guarigione”, ossia negativi al primo tampone di verifica, dopo la malattia e in attesa dell’esito del secondo. 

Nessun nuovo decesso nelle ultime 24 ore

L'Unità di crisi della Regione ha comunicato che non ci sono stati nuovi decessi di persone positive al test del Covid-19. Il totale resta quindi di 4172 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 683 ad Alessandria, 256 ad Asti, 210 a Biella, 401 a Cuneo, 382 a Novara, 1842 a Torino, 225 a Vercelli, 133 nel Vco, oltre a 40 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La situazione a Novara

Secondo quanto comunicato dall'ospedale Maggiore, i pazienti ricoverati a Novara sono saliti a 13 (+3 rispetto a ieri), di cui 4 ricoverati in terapia subintensiva e 9 nel reparto di Malattie infettive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, non scendono le sbarre del passaggio a livello: travolto un uomo in scooter

  • Si ribalta con l'auto in un fosso: è Veronica Cuccaro la 33enne che ha perso la vita a Mortara

  • Novara, rissa sull'Allea, giovane si scaglia contro un carabiniere: arrestato

  • Coronavirus, anche in Piemonte centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Coronavirus, in Piemonte nuove linee guida per la gestione dei casi positivi nelle scuole

  • Incidente a Mortara, si ribalta con l'auto in un fosso: muore una 33enne di Romentino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento