Trecate, celebrato il funerale dell’arciprete don Gilio Masseroni

La sua salma sarà tumulata a Gravellona Lomellina, dove ha vissuto dopo l’impegno a Trecate, dal 2011 al 2018

Un momento delle esequie

I fedeli, i sacerdoti che lo hanno incontrato e che hanno imparato anche da lui, il vescovo Franco Giulio Brambilla: è stato celebrato oggi, martedì 20 ottobre, il funerale di don Gilio Masseroni, arciprete e parroco a Trecate per 39 anni, dal 1972 al 2011, che si è spento a 98 anni nella serata di venerdì 16 ottobre.

Don Gilio, 98 anni, è stato un tassello importante per la comunità, per il suo modo di saper fare sia nel mondo pastorale, ma anche in quello civile e sociale. Tanti i trecatesi che conservano un ricordo personale. La sua salma sarà tumulata a Gravellona Lomellina, dove ha vissuto dopo l’impegno a Trecate, dal 2011 al 2018, negli ultimi due anni era ospite ad Asti in una casa di cura dei padri giuseppini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Coronavirus, nuova ordinanza del ministro Speranza: il Piemonte passa in zona arancione

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Nuovo Dpcm Natale 2020: le regole allo studio per pranzi, cene e parenti

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

Torna su
NovaraToday è in caricamento