rotate-mobile
Cronaca Momo

Momo: sequestrati 300 capi firmati contraffatti, denunciato un uomo

Protagonista della vicenda è un 47enne residente a Oleggio: suo il magazzino di Momo, nel quale gli uomini della Guardia di Finanza hanno scoperto 288 capi di abbigliamento ed accessori, rigorosamente falsi

Vendeva giubbotti, scarpe e maglioncini all'ultima moda a prezzi stracciati.

Peccato che i capi firmati fossero anche contraffatti. Lo ha scoperto la Guardia di Finanza di Novara, che ha sequestrato in un garage adibito a magazzino di Momo quasi 300 prodotti, tra abbigliamento e accessori, insieme a oltre 170 etichetteche riportavano il marchio “Moncler”, evidentemente utilizzate per "griffare" i capi di abbigliamento.

Protagonista della vicenda è un uomo di 47 anni, residente a Oleggio, che è stato denunciato dagli uomini delle fiamme gialle per i reati di contraffazione e ricettazione.

Sono in totale 288 i capi di abbigliamento e gli accessori  posti sotto sequestro. I Finanzieri della Sezione Tutela Entrate del  Nucleo di Polizia Tributaria di Novara erano da tempo sulle tracce dell'uomo, che una volta scoperto non è stato in grado di esibire nessuna documentazione commerciale che attestasse la legittima provenienza della merce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Momo: sequestrati 300 capi firmati contraffatti, denunciato un uomo

NovaraToday è in caricamento