Cronaca

Borgomanero, è morto il notaio Domenico Polito

Ricoverato al Maggiore per un malore, è mancato venerdì in ospedale, domani i funerali

Domenico Polito con le sue carrozze

Ricoverato al Maggiore per un malore, venerdì mattina, è morto il notaio Domenico Polito. Da molti anni aveva la sua attività in centro a Borgomanero e viveva in una grande residenza con parco a Cureggio.

Polito era anche noto per la sua passione verso le carrozze d'epoca, tanto da averne collezionate moltissime e conservate in uno spazio al coperto nei pressi della sua casa. In occasioni speciali apriva al pubblico le porte del suo museo, unico in Italia e per la festa dell'uva si trasformava in cocchiere delle maschere cittadine della Sciora Togna e della Caruléna.

Questo pomeriggio alle 18.45, nella collegiata di San Bartolomeo, sarà recitato il rosario e domani, lunedì 30 ottobre, nella medesima chiesa, alle 14.30 si terrà il funerale.

Polito lascia anche il figlio 34enne Mario che vive negli Stati Uniti insieme alla moglie, ex allievi dell'istituto Don Bosco di Borgomanero.

Professionista di lungo corso, dal 1999 al 2005 è stato giudice onorario aggregato al Tribunale di Novara. Inoltre è stato socio fondatore del Kiwanis di Novara e successivamente del Kiwanis Borgomanero, dove fu anche il primo presidente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgomanero, è morto il notaio Domenico Polito

NovaraToday è in caricamento