Discarica di Ghemme, le vasche perdono: vanno svuotate subito

L'Arpa e la Forestale hanno verificato la presenza di perdite nei bacini di contenimento. Il sindaco ha emesso un'ordinanza che obbliga a svuotare le vasche entro il 28 luglio

Dieci giorni per svuotare le vasche. É questo quanto stabilito dall'ordinanza emessa lunedì 18 dal sindaco di Ghemme, Davide Temporelli.

La discarica di Ghemme è sotto sequestro da febbraio, quando il giudice per le indagini preliminari lo ha stabilito: infatti la società milanese che gestisce l'impianto, la Daneco, non avrebbe realizzato il capping, ossia il processo di copertura in argilla e roccia di teli che impediscano l'infiltrazione di sostanze dannose nelle falde acquifere.

La discarica, chiusa nel 2008, aveva già creato problemi nel 2012, quando nei comuni limitrofi, soprattutto a Cavaglio d'Agogna, si era parlato dell'inquinamento delle acque.

Ora l'Arpa e la Forestale hanno rilevato che le vasche perdono e quindi vanno immediatamente svuotate: da qui l'ordinanza del sindaco che, se non sarà rispettata, porterà possibili sanzioni penali alla Daneco. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, dal 3 giugno niente più mascherina obbligatoria all'aperto in Piemonte

  • Le spiagge più belle del Lago D'orta

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Coronavirus, +57 positivi in Piemonte: stabile la situazione a Novara, ma c'è un decesso

  • Tragedia a Cerano, i vigili del fuoco entrano in casa e trovano un 58enne morto

  • Le spiagge più belle del Lago Maggiore

Torna su
NovaraToday è in caricamento