Cronaca

Borgomanero, all'associazione Mamre il premio "Rosa della solidarietà"

L'associazione è stata premiata per "l'accoglienza e l'aiuto profuso verso i senzatetto"

E' andato all'associazione Mamre e ai suoi volontari il premio "Rosa della solidarietà" 2016, giunto all'ottava edizione. L'associazione è stata premiata per "l'accoglienza e l'aiuto profuso verso i senzatetto".

Il riconoscimento ha sottolineato, in particolare, l'impegno quotidiano nell'appartamento per uomini senza fissa dimora di Briga "Don Primo Mazzolari". I volontari sono Floriano Barcellini, Gianni Cerutti, Mauro Clerici, Antonio Del Gaudio, Michela Fassola, Silvia Ferrario, Franco Marucco, Bruno Poletti, Pietro Strigini e Giancarlo Zeno.

"Il loro lavoro è preziosissimo - ha commentato il presidente di Mamre Mario Metti - ma sarebbe bello poter contare anche su nuovi volontari, sia per questa realtà sia per casa 'Piccolo Bartolomeo'. È un momento fondamentale visto che sta per partire la costruzione della comunità mamma-bambino 'Casa Irene': chiediamo, a tal proposito, l'aiuto di tutti coloro che hanno la possibilità di darci una mano".

"I volontari assicurano una presenza tutti i giorni dalle 18 alle 21 - ha aggiunto Sergio Vercelli di 'Compagni di volo' - ma il loro compito non si esaurisce in questo: accompagnano gli ospiti alle visite mediche, li aiutano riguardo i documenti, e così via".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgomanero, all'associazione Mamre il premio "Rosa della solidarietà"

NovaraToday è in caricamento