rotate-mobile
Cronaca Borgomanero

Medio Novarese: le Fiamme Gialle scoprono un falso dentista

Nei guai un uomo, che da 20 anni esercitava abusivamente la professione di odontoiatra e, negli ultimi 5 anni, aveva anche deciso di cominciare ad evadere le tasse

Ennesimo caso di esercizio abusivo della professione medica, in questo caso odontoiatrica, scoperto dalle Fiamme Gialle in un comune del Medio Novarese.

A finire nei guai, un uomo che per oltre 20 anni ha esercitato la professione di dentista senza averne titolo. Il falso medico, infatti, è risultato essere in possesso soltanto in un diploma di odontotecnico; all'estero aveva poi sostenuto alcuni corsi in università ma i diplomi esposti presso il suo studio non erano riconosciuti dalla legge italiana. L'uomo, inoltre, non era nemmeno iscritto all'albo degli odontoiatri. In poche parole, il soggetto indagato dalla Guardia di Finanza di Borgomanero, non era un medico.

Le apparecchiature e le attrezzature utilizzate dal falso dentista sono state sequestrate durante un blitz delle Fiamme Gialle, che sono intervenute dopo aver raccolto prove e informazioni utili. I finanzieri hanno infatti identificato circa 80 clienti del falso dentista, ed eseguito diverse indagini finanziarie, che insieme alla documentazione rinvenuta presso lo studio, hanno fornito le prove necessarie ad avvalorare il reato di esercizio abusivo della professione medica.

Non solo, nei confronti dell'uomo è stata inoltre eseguita una meticolosa attività di polizia tributaria che ha portato alla constatazione di un’evasione fiscale, messa in atto negli ultimi 5 anni, di circa 140mila euro e di oltre 36mila euro di Iva dovuta, relativamente all’illecita attività esercitata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medio Novarese: le Fiamme Gialle scoprono un falso dentista

NovaraToday è in caricamento