Domenica, 17 Ottobre 2021
Volley

La Igor Gorgonzola Novara fa subito sul serio: Firenze battuta 3-0

Trascinate da Karakurt e Fersino le azzurre si rendono protagonista di una bella prova di forza e si candidano a principale antagonista di Conegliano nella corsa scudetto

Meglio di così probabilmente non si poteva cominciare. La Igor Gorgonzola Novara fa subito sul serio e liquida la pratica Firenze con un secco 3-0 (25-22, 25-22, 25-19) incamerando subito i primi tre punti del campionato. Per le azzurre, trascinate dall'opposto turco Karakurt (premiata con merito MVP del match im virtù dei 19 punti messi a segno) dal libero Fersino (90% di positività in ricezione con tanto di recuperi determinanti ai fini del risultato), subito una bella prova di forza che la pone come una delle principali antagoniste della corazzata Conegliano.

CRONACA -  Le padrone di casa provano a scappare con un muro di Washington (7-3)  ma Firenze prova a reagire rientrando in gioco (7-6) stoppando abilmente Daalderop sotto rete. L'olandese però non si fa condizionare e riesce a confezionare il primo vero strappo (18-11) Tutto finito? Neanche per idea. Le azzurre calano di intensità e Belien a muro riporta le toscane a contatto (21-20). Nemmeno questa volta alle azzurre tremano le gambe: un gran diagonale di Karakurt vale il 25-22 ed il conseguente vantaggio novarese.

Firenze non ci sta a recitare il ruolo di agnello sacrificale e prova a fare la voce grossa dapprima con l’errore in attacco di Washington prima (8-11) po con l’ace di Sorokaite poi (15-18). Karakurt è brava ad alzare il ritmo della sua squadra e a sfruttare due gran difese con il maniout del 17-18, Daalderop pareggia a rete (18-18) e la partita cambia:  Washington trova due volte il sorpasso, mettendo a terra la palla del 19-18 e poi quella del 21-20.  Karakurt mura Sorokaite (24-22) e Hancock trova l’ace del 25-22 che vale il 2-0 nel conto dei set.

Karakurt e Hancock dimostrano la voglia di chiudere quanto prima i giochi (11-7) ma Firenze cerca di dar fondo a tutte le energie rimaste con Sylves (fast, 13-10) e Nwakalor (13-11). Knollema trova il pareggio a quota 14 ma un ace di Washington e un attacco a segno di Chirichella rilanciano le azzurre sul 19-16. Novara ci crede sempre di più: Karakurt trova un colpo che risulta decisivo (23-19) mentre la chiusura in primo temopo è di Washington. Termina 25-19 e le Igorine possono giustamente festeggiare.

I COMMENTI DEI PROTAGONISTI

Stefano Lavarini (allenatore Igor Gorgonzola Novara): “E’ stato molto importante chiudere bene il secondo set, perché ci siamo tolti da una situazione complicata e anche perché ci ha dato la possibilità di entrare poi più serene e sicure nel set successivo. Stavamo commettendo errori che ci potevano mettere in difficoltà ed eravamo calate in attacco e in quel frangente riuscire a reagire e a rientrare in carreggiata è stato cruciale. E’ una bella vittoria, soprattutto perché siamo stati bravi a gestire il match”.

Ebrar Karakurt (opposto Igor Gorgonzola Novara): “E’ stato bellissimo vincere e soprattutto farlo davanti ai nostri tifosi, sono felice per la vittoria piena e ancor più sono riconoscente al pubblico che è venuto a sostenerci. Firenze è una bella squadra, ha lavorato bene ma noi abbiamo a nostra volta lottato molto e siamo riuscite a uscire da momenti difficili aiutandoci l’un l’altra, dimostrando di avere già un bello spirito di squadra”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Igor Gorgonzola Novara fa subito sul serio: Firenze battuta 3-0

NovaraToday è in caricamento