rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Volley

Volley femminile, non basta alla Igor il calore del pubblico: Conegliano si impone 3-1

Il sold out del PalaIgor non ferma la squadra di Santarelli, che vince la decima partita su dieci e allunga al comando. Ora la Challenge

La Igor Novara contava molto sul sold out del PalaIgor per infliggere la prima sconfitta stagionale alla Prosecco Doc Imoco Conegliano, ma la missione non è andata a buon fine. Le campionesse d'Italia non si sono fatte intimorire dall'entusiasmo del pubblico e hanno fatto la voce grossa, ottenendo la decima vittoria su altrettante gare disputate in campionato, con il 3-1 finale che consente loro di allungare in vetta.

Le azzurre hanno patito, ad eccezione del terzo set dove hanno dato importanti segni di vitalità, la forza delle pantere e hanno dunque dovuto cedere la seconda posizione a Milano, vittoriosa non senza difficoltà con Casalmaggiore quasi in contemporanea. 

Del resto Lorenzo Bernardi nei giorni scorsi lo aveva detto: Novara non era certo tra le candidate allo scudetto, facendo capire che quella in corso è una stagione di costruzione. L'obbiettivo principale rimane la Challenge Cup: mercoledì sera alle 20 c'è il retour march contro l'Olimpiacos e le igorine dovranno per forza fare risultato per garantirsi il passaggio del turno. Sarà una battaglia, come esattamente è stata al Pireo. 

La partita

Bernardi schiera Bosio-Akimova, Bosetti-Szakmary, Danesi con Chirichella al centro, libero Fersino.

Le venete tentano subito di prendere il soppravvento e ci riescono (5-8). Il vantaggio aumenta considerevolmente (10-15), complici anche le iniziative di Haak, Lubian e Lanier (12-19). Novara ci prova nel finale, ma le pantere sono lucide e chiudono il primo set piuttosto agevolmente sul 19-25.

Anche il secondo set non ha storia, con la Igor che patisce il servizio ed il muro difesa avversario. Fahr è scatenata a muro e, dopo venti minuti di accademia, il 14-25 finale significa doppio vantaggio Conegliano.

Le ragazze di Bernardi sono chiamate a reagire e lo fanno con Akimova e la neo entrata Bujis (5-1). Le pantere in attacco sbagliano qualcosa di troppo e vanno sotto 10-5. Santarelli prova a pescare dalla panchina con gli ingressi di Piani e Bugg e le cose iniziano a cambiare (14-17); tre aces di Lanier restituiscono al match la parità (20-20). Muro di Chirichella per il 22-21, poi è Bosetti a trovare il mani out che prova a riaprire il match.

L'episodio non scoraggia le gialloblù, che nella quarta frazione partono a razzo (2-8). Haak torna a martellare ed è 4-12. Un turno in battuta di Danesi tenta di rimettere in discussione il risultato (10-15), ma capitan Wolosz dai nove metri spegne le velleità delle azzurre (17-22). Chiude Robinson Cook e Conegliano vince l'ennesima partita e facendo sprofondare nel silenzio più assoluto il palazzetto novarese.

I commenti dei protagonisti

Coach Lorenzo Bernardi commenta così la prova della sua squadra: "È straordinario giocare in questo clima e in questa atmosfera, per le ragazze sentire il calore non solo del pubblico ma di una città è uno stimolo in più. Conegliano in alcuni momenti ti toglie il fiato, le atlete hanno meccanismi ormai rodati, basta loro uno sguardo. Abbiamo perso ma ci sono stati passi avanti, ho avuto risposte positive da tante situazioni. In partite del genere non serve fare lo straordinario ma fare bene nelle situazioni “facili” che vanno sfruttate".

Così invece il capitano Cristina Chirichella: "Ci è mancata solo un po’ di continuità, se non avessimo preso quel parziale di inizio quarto set saremmo state punto a punto; siamo uscite dal campo sapendo che abbiamo tante cose su cui lavorare ma anche con la consapevolezza che, con appunto più continuità, possiamo giocarcela". 

Il tabellino

Igor Gorgonzola Novara – Prosecco DOC Imoco Conegliano 1-3 (19-25, 14-25, 25-23, 18-25)
Igor Gorgonzola Novara: Szakmary 2, Guidi ne, Bosio, Bartolucci ne, De Nardi, Buijs 11, Fersino (L), Bosetti 8, Chirichella 6, Danesi 3, Durul ne, Brezza (L) ne, Akimova 17, Kapralova. All. Bernardi.
Prosecco DOC Imoco Conegliano: Piani, Plummer (L) ne, Robinson-Cook 16, Squarcini ne, De Kruijf ne, Gennari, Lubian 8, De Gennaro (L), Haak 20, Bugg, Wolosz 4, Lanier 17, Fahr 10, Bardaro ne. All. Santarelli.
MVP Kelsey Robinson-Cook

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley femminile, non basta alla Igor il calore del pubblico: Conegliano si impone 3-1

NovaraToday è in caricamento