rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Volley

Playoff A1 femminile, la Igor Novara si arrende allo spareggio: Conegliano vince 3-0 e va in finale

Termina a testa alta la corsa scudetto delle azzurre, che possono consolarsi con la vittoria della Challenge. Saranno dunque le venete a difendere il titolo nell'ultimo atto contro Scandicci

La grande prova di gara 2 aveva fatto sperare i tifosi azzurri in qualcosa di speciale, ma questa volta la differenza di valori tecnici è uscita fuori tutta.

La Igor Novara le ha tentate davvero tutte per contrastare una Prosecco Doc Imoco Conegliano che questa volta nulla ha concesso o quasi, ma non è bastato: le campionesse d'Italia hanno compiuto in pieno il proprio dovere imponendosi con il massimo scarto e disputeranno la loro sesta finale scudetto consecutiva contro Scandicci.

Ancora una volta le pantere si sono dimostrate di livello assai superiore anche grazie ai colpi dell'MVP Plummer (15 punti con il 60% in attacco) e della top scorer Haak (18); ha giocato una gran partita anche Markova (probabilmente al passo d'addio come diverse altre protagoniste di questi ultimi anni), andata a referto 15 volte, ma non è bastato per restare in gara. 

Le zanzare dunque possono dire di aver abbandonato a testa alta la scena di questi playoff essendo state le uniche, almeno fino a questo momento, a battere la corazzata di Daniele Santarelli. La stagione pertanto rimane di assoluto livello in quanto in bacheca è stata messa la Challenge Cup (un trofeo internazionale mancava da sei anni e averlo conquistato non è certamente cosa da poco, al netto delle problematiche che a più riprese si sono manifestate), mentre il futuro invece è tutto da scrivere. 

La partita

Il sestetto iniziale messo in campo da Bernardi prevede Bosio in regia e Markova in diagonale, Bonifacio e Danesi al centro, Bosetti e Szakmary in banda e Fersino libero.

E' Sarah Fahr a spezzare l'equilibrio inziale (9-6); Bernardi ordina il time out ma non serve perchè le pantere continuano imperterrite a ruggire. Cook sigla il 12-7. Novara prova a restare in scia con Bosetti (13-9), ma la schiacciatrice viene murata e si passa sul 18-10. La serie finale è affidata ad Haak, ben assistita da Wolosz, che va a realizzare il 25-19. Per la fuoriclasse svedese 7 sono i punti messi a segno nel primo set con il 64% in attacco.

Si torna in campo con l'inizio della seconda frazione favorevole alle zanzare (3-6), Lubian con una fast e un ace non lascia nulla al caso (13-12). Haak non sbaglia l'assist della giocatrice torinese ed è 14-12. Markova tenta di tenere le azzurre attaccate, Cook riesce ad allungare con un colpo pregevole (17-14). Markova si dimostra l'ultima ad arrendersi e da sola rovescia il parziale (18-19), Plummer non ci sta e decide in pratica il set con il break che porta Conegliano sul 24-22. Chiude l'ace di Wolosz per il 25-22.

Per le novaresi è un duro colpo, anche se l'inizio del terzo gioco è loro favorevole (8-10). La solita Plummer azzera subito il gap (10-10), poi è Fahr ad alzare il muro (15-13). Haak respinge ogni tentativo della Igor e attacca per il 19-15. La Regina del Nord non si ferma e fa 22-17; non c'è più storia e a segnare il punto vittoria è Fahr. 

Il tabellino

Prosecco Doc Imoco Conegliano - Igor Gorgonzola Novara 3-0 (25-19, 25-22, 25-20)
Prosecco Doc Imoco Conegliano: Piani (L) ne, Plummer 15, Robinson-Cook 12, Squarcini ne. De Kruijf ne, Gennari, Lubian 7, De Gennaro (L), Haak 18, Bugg, Wolosz 2, Lanier ne, Fahr 7, Bardaro. All. Santarelli.
Igor Gorgonzola Novara: Szakmary 7, Guidi ne, Bosio 1, Bartolucci, De Nardi, Buijs ne, Fersino (L), Bosetti 7, Chirichella ne, Danesi 7, Bonifacio 6, Akimova 1, Markova 15, Kapralova (L) ne. All. Bernardi.
MVP Kathryn Plummer

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playoff A1 femminile, la Igor Novara si arrende allo spareggio: Conegliano vince 3-0 e va in finale

NovaraToday è in caricamento