Coronavirus, il Comune di Borgomanero dona 250 mascherine all'ospedale

Le mascherine sono state consegnate dal sindaco Sergio Bossi e dal vice sindaco Ignazio Zanetta

L'ospedale di Borgomanero - Foto di repertorio

Il Comune di Borgomanero ha donato 250 mascherine all'ospedale cittadino.

Ad annunciarlo, in una nota stampa, l'Asl Novara. Le mascherine sono state consegnate la scorsa settimana dal sindaco Sergio Bossi e dal vice sindaco Ignazio Zanetta: i dispositivi di protezione individuale sono destinati al personale che presta assistenza ai 20 malati degenti nel reparto di terapia intensiva dedicato ai pazienti Covid-19 positivi, ma anche al personale del servizio di Igiene e sanità pubblica deputato anche all’esecuzione dei tamponi rino faringei.

Coronavirus, a Borgomanero al via la distribuzione delle mascherine per gli over 65

Inoltre, fanno sapere dall'Asl, per facilitare la messa in opera di una modalità innovativa (il drive-throug) per eseguire i tamponi a pazienti positivi per attestarne la guarigione restando a bordo della propria auto, il sindaco Bossi ha concesso l’uso del parcheggio di largo Ragazzi del ’99 dietro l’ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, l'ospedale Maggiore di Novara deve aprire un nuovo reparto di terapia intensiva

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus, a Novara tamponi rapidi a pagamento nel parcheggio dell'ex Sporting: come prenotarli

  • Coronavirus, 6 persone positive al covid decedute all'ospedale di Novara in 24 ore

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

Torna su
NovaraToday è in caricamento