rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Attualità Borgomanero

Guerra in Ucraina, a Borgomanero una raccolta di beni per aiutare la popolazione

L'iniziativa è promossa dalle associazioni Mamre e Compagni di volo, insieme al collegio "Don Bosco" e alla comunità ucraina locale

Anche Borgomanero scende in campo in aiuto dell'Ucraina.

Le associazioni Mamre e Compagni di volo, insieme al collegio "Don Bosco" e alla comunità ucraina locale, stanno infatti raccogliendo vestiti pesanti, intimo per uomo, scarponi invernali, sacchi a pelo, prodotti per l'igiene personale, prodotti per bambini, antinfiammatori, kit pronto soccorso, garze, bende, disinfettanti, medicinali da banco e generi alimentari a lunga conservazione da inviare in Ucraina.

Il materiale, spiegano le associazioni, va consegnato alla casa di accoglienza "Piccolo Bartolomeo" (situata in via Ignazio Fornara 35, frazione Santo Stefano di Borgomanero) giovedì 3 marzo dalle 8.30 alle 13. In alternativa all'istituto salesiano di viale Dante.

"Tutto - spiega il presidente di Mamre Mario Metti -  verrà portato direttamente da amici ucraini nel loro Paese. Con l'aiuto di don Rino Pistellato, che è stato direttore del 'Don Bosco' e ispettore dei Salesiani in Ucraina, stiamo organizzando per venerdì prossimo un viaggio in Slovacchia vicino al confine con l'Ucraina dove l'attuale ispettore dei Salesiani sta in queste ore trasferendo, per metterli in sicurezza, sessanta bambini e ragazzi che hanno perso i genitori. Vivevano in un orfanotrofio gestito dai Salesiani".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra in Ucraina, a Borgomanero una raccolta di beni per aiutare la popolazione

NovaraToday è in caricamento