menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Se non te ne vai ti prendo a bastonate", anziana mette in fuga un truffatore

L'uomo si è finto un tecnico dell'acqua per entrare in casa. Il racconto del nipote dell'arzilla signora

Un tentativo di truffa, sventato da un'arzilla signora 83enne che è riuscita a mettere in fuga il malfattore che ha cercato di raggirarla.

"Venerdì mattina, intorno alle 11 - racconta Federico, il nipote della signora -  ho trovato un uomo nel giardino di casa mia, in via Belgirate a Veveri, vestito da operaio. Mi dice di avere un pacco da consegnare, forse come scusa preso dal panico nella convinzione che non fossi a casa. Lo accompagno fuori e mi chiede informazioni su una persona che gli segnalo abitare nelle villette a fianco a casa mia. Vedo che lui si dirige verso l’abitazione e io vado via, per portare a termine una commissione urgente e senza farmi troppe domande, dato che mia nonna è solita far entrare un po’ tutti quelli che chiedono di me per consegnare pacchi acquistati online. Al ritorno a casa però realizzo che appena mi sono allontanato, l’uomo, si era diretto presso l’abitazione di mia nonna, un piano sotto al mio. Con la scusa di controllare i contatori dell’acqua entra in giardino, e con quella di far aprire i rubinetti, successivamente anche in casa. Lì avverte mia nonna che in casa c’è mercurio ovunque ed è meglio per i suoi beni (soldi e oro) che vengano messi in frigo. Mia nonna (83 anni ed ormai abbastanza conosciuta sui social) è ancora abbastanza sveglia: dice al malfattore di non aver voglia di essere derubata, di andarsene e che se non l’avesse fatto si sarebbe preso solo bastonate in testa. L’uomo si allontana senza dire nulla". 

"Si trattava di una persona italiana dall’accento milanese, probabilmente tra i 40 ed i 45 anni. Con barba e capelli brizzolati, piuttosto in carne e con divisa da lavoro blu. Guidava una Opel Corsa ultimo modello 3 porte a uso civile. In questi giorni nella nostra zona stanno truffando molti anziani, forse una segnalazione su NovaraToday potrebbe dissuaderli dal continuare ad agire sul nostro territorio. La vicenda è già stata denunciata alle forze dell’ordine".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, a Novara apre un nuovo centro vaccinale

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Coronavirus, in Piemonte oltre 22mila nuovi vaccinati

  • Incidenti stradali

    Schianto tra due auto tra Oleggio e Lonate, quattro feriti

  • Cronaca

    Coronavirus, morto medico di famiglia di Novara

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento