rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Capodanno 2023, le ordinanze non fermano i botti a Novara e provincia 

Le ordinanze a Novara, Oleggio e Borgomanero pongono il divieto soltanto in alcune zone

Ordinanze sì, ma qualcuno non le ha rispettate. Nella notte che ha dato il benvenuto al nuovo anno in città e in provincia i patiti dei festeggiamenti non si sono fermati: tanti i cosiddetti botti che sono stati sparati la notte di San Silvestri e anche il giorno prima.

Tanti petardi e fuochi d’artificio nel cielo, a Novara l’ordinanza, in vigore fino a domani, 2 gennaio, prevede il divieto di sparare non in tutta la città, ma nei luoghi più sensibili. 

Stessa situazione si è registrata in provincia, a Oleggio e Borgomanero compresi, dove i rispettivi sindaci hanno firmato ordinanze valide fino alla giornata di oggi, 1 gennaio; a Trecate e Galliate l’ordinanza è valida per tutto l’anno. I cieli si sono illuminati anche di numerose lanterne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno 2023, le ordinanze non fermano i botti a Novara e provincia 

NovaraToday è in caricamento