Coronavirus, un bambino positivo alla scuola materna di Veveri: classe in quarantena

Sono quattro in totale i casi nelle scuole di Novara

Un altro bimbo positivo al covid in una scuola novarese.

Aggiornamento: positivo anche il fratellino, un'altra classe in quarantena

Il caso è stato accertato dopo il tampone su un bambino che frequenta la scuola materna di Veveri: sono immediatamente scattati i protocolli previsti dalla legge e 19 bambini più due insegnanti sono stati messi in quarantena, in attesa del tampone di verifica, che sarà effettuato nella giornata di giovedì 24. Il bambino positivo non ha avuto contatti con altri bimbi della scuola, grazie al sistema delle "bolle", che prevede che le classi non si incontrino mai proprio per evitare contagi. 

É il quarto caso in città, dopo il bimbo che frequenta l'asilo San Lorenzo e la sua sorellina, alla primaria Immacolata, e un bambino della scuola Thouar di Sant'Andrea. I compagni di classe del bimbo del San Lorenzo sono stati già sottoposti al secondo tampone, con esito negativo, ma la quarantena è stata prolungata di alcuni giorni in via precauzionale, mentre i bimbi dell'Immacolata sono in attesa del secondo tampone. Alla Thouar invece primo tampone è stato effettuato ieri e si attendono gli esiti. 

Cosa succede in caso di tampone positivo

Il protocollo della Regione prevede, nel caso in cui uno studente risulti positivi al tampone, che il Sisp, in collaborazione con il referente Covid scolastico, avvii il contact tracing e disponga l'isolamento fiduciario o la quarantena dei contatti stretti, quindi anche dei compagni di classe, nelle 48 ore precedenti la procedura di tampone. La scuola avvierà parallelamente le attività di sanificazione straordinaria degli ambienti. Nel caso in cui il tampone sia positivo sarà necessario attendere la certificazione della guarigione clinica con doppio tampone negativo e l'attestazione del proprio medico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, l'ospedale Maggiore di Novara deve aprire un nuovo reparto di terapia intensiva

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus, a Novara tamponi rapidi a pagamento nel parcheggio dell'ex Sporting: come prenotarli

  • Coronavirus, 6 persone positive al covid decedute all'ospedale di Novara in 24 ore

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

Torna su
NovaraToday è in caricamento