Coronavirus: mascherine ai piemontesi grazie alle donazioni, ma il volantino della Lega se ne prende il merito

Dure le reazioni di Pd e Movimento 5 Stelle: "Cirio faccia ritirare i volantini"

"Se i soldi provenienti dalle donazioni alla Regione verranno impiegati in mascherine da distribuire a tutti i cittadini, perché la Lega fa volantini online in cui rivendica la donazione?". Lo ha chiesto il Pd piemontese.

La Regione ha infatti annunciato, visto che dal 4 maggio potrebbe scattare l'obbligo di portare la mascherina, che 5 milioni di dispositivi di protezione saranno acquistati e distribuiti a tutti i cittadini. La spesa di 6 milioni di euro sarà possibile grazie ad un voto favorevole di tutti i capigruppo regionali, anche di minoranza, e grazie ad una parte delle donazioni ricevute dalla Regione Piemonte sul conto corrente attivato per l’emergenza sanitaria legata al coronavirus.

Sui social però è comparso un volantino, che riporta chiaramente il logo della Lega e il nome del consigliere leghista Matteo Gagliasso, in cui si pubblicizza la distribuzione delle mascherine come se la donazione provenisse dal partito stesso. "Mascherine obbligatorie per tutti dal 4 maggio - si legge - Ne distribuiremo 5 milioni gratuitamente acquistate da tre aziende piemontesi grazie alle donazioni. Saranno lavabili e consegnate a casa assieme a Comuni e Poste Italiane". 

"Troviamo davvero indecente che le mascherine che la Regione ha comprato grazie alle donazioni di associazioni, privati cittadini, imprenditori e anche esponenti politici (di ogni colore) possano essere oggetto di una propaganda di partito - scrive il Pd - Certo la Lega ci ha abituato a un livello di serietà istituzionale molto basso. Ma prendere in giro i cittadini è troppo". Sulla stessa linea il Movimento 5 Stelle: "Stigmatizziamo il comportamento di alcuni Consiglieri regionali leghisti che hanno provato ad intestarsi il merito per l’acquisto di mascherine anziché ringraziare i donatori. La propaganda della Lega è quindi fuori luogo, i Consiglieri regionali leghisti chiedano scusa ai Piemontesi e rimuovano subito le immagini di questa propaganda inopportuna".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

lega 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro fra auto e motocicletta: morto un centauro novarese

  • Stresa, si masturba davanti ai passanti: 26enne denunciato dai carabinieri

  • Incidente a Oleggio, ciclista investito da un'auto

  • Vco, si ribalta e rimane incastrata fra le lamiere dell’auto: persona ricoverata

  • Incidente a Casalino: schianto tra due auto sulla provinciale: tre feriti

  • Scontro tra un camion e un treno merci sui binari della Domodossola-Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento