menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: mascherine ai piemontesi grazie alle donazioni, ma il volantino della Lega se ne prende il merito

Dure le reazioni di Pd e Movimento 5 Stelle: "Cirio faccia ritirare i volantini"

"Se i soldi provenienti dalle donazioni alla Regione verranno impiegati in mascherine da distribuire a tutti i cittadini, perché la Lega fa volantini online in cui rivendica la donazione?". Lo ha chiesto il Pd piemontese.

La Regione ha infatti annunciato, visto che dal 4 maggio potrebbe scattare l'obbligo di portare la mascherina, che 5 milioni di dispositivi di protezione saranno acquistati e distribuiti a tutti i cittadini. La spesa di 6 milioni di euro sarà possibile grazie ad un voto favorevole di tutti i capigruppo regionali, anche di minoranza, e grazie ad una parte delle donazioni ricevute dalla Regione Piemonte sul conto corrente attivato per l’emergenza sanitaria legata al coronavirus.

Sui social però è comparso un volantino, che riporta chiaramente il logo della Lega e il nome del consigliere leghista Matteo Gagliasso, in cui si pubblicizza la distribuzione delle mascherine come se la donazione provenisse dal partito stesso. "Mascherine obbligatorie per tutti dal 4 maggio - si legge - Ne distribuiremo 5 milioni gratuitamente acquistate da tre aziende piemontesi grazie alle donazioni. Saranno lavabili e consegnate a casa assieme a Comuni e Poste Italiane". 

"Troviamo davvero indecente che le mascherine che la Regione ha comprato grazie alle donazioni di associazioni, privati cittadini, imprenditori e anche esponenti politici (di ogni colore) possano essere oggetto di una propaganda di partito - scrive il Pd - Certo la Lega ci ha abituato a un livello di serietà istituzionale molto basso. Ma prendere in giro i cittadini è troppo". Sulla stessa linea il Movimento 5 Stelle: "Stigmatizziamo il comportamento di alcuni Consiglieri regionali leghisti che hanno provato ad intestarsi il merito per l’acquisto di mascherine anziché ringraziare i donatori. La propaganda della Lega è quindi fuori luogo, i Consiglieri regionali leghisti chiedano scusa ai Piemontesi e rimuovano subito le immagini di questa propaganda inopportuna".

lega 2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Verbano Cusio Ossola

Baveno, chiusa la scuola materna per covid: bambini in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento