rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Verbano Cusio Ossola

Valle Antrona, ritrovato senza vita l'escursionista precipitato dal sentiero

Il cadavere è stato recuperato dal Soccorso alpino, con l'ausilio dell'elicottero del 118

E' stato ritrovato senza vita l'escursionista precipitato da un sentiero in Valle Antrona. L'incidente è avvenuto nella serata di ieri, domenica 18 settembre, nella zona del Pizzo Andolla.

La vittima, Massimo Marazzini, istruttore Cai di Milano di 56 anni, si trovava in Valle Antrona per un'escursione insieme ad altre tre persone. L'allarme è scattato dopo le 20, quando il gestore del rifugio Andolla ha comunicato un ritardo di rientro di quattro persone. 

I soccorsi sono scattati già nella serata di ieri: sul posto sono intervenuti il Soccorso alpino civile e quello della guardia di finanza, che hanno raggiunto la zona a piedi a causa del forte vento che non ha permesso l'utilizzo dei mezzi del soccorso aereo.

Tre dei quattro escursionisti sono stati recuperati nella notte, mentre nella mattinata di oggi, lunedì 19 settembre, sono riprese le ricerche per il quarte escursionista che risultava disperso. L'uomo è stato però ritrovato senza vita e il suo corpo è stato recuperato con l'ausilio dell'elicottero del 118, che grazie al calo del vento ha potuto operare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valle Antrona, ritrovato senza vita l'escursionista precipitato dal sentiero

NovaraToday è in caricamento