Martedì, 26 Ottobre 2021
Attualità

Coronavirus, vaccini: nel primo giorno di prenotazioni oltre 80mila preadesioni per i 30enni

Sono oltre 2 milioni e 400mila i vaccini finora somministrate in Piemonte. Il punto sulla campagna vaccinale regionale

Prosegue la campagna di vaccinazione anti covid in Piemonte, dove ieri, venerdì 28 maggio, nel primo giorno loro dedicato, sono stati oltre 80.200 le preadesioni per la fascia di età 30-39 anni inserite nel portale www.ilpiemontevaccina.it.

Sono invece 3.750 le richieste di vaccinazione espresse in due giorni dai residenti fuori regione, senza domicilio sanitario in Piemonte, ma che si trovano qui per ragioni di lavoro, assistenza familiare o per qualunque altro giustificato e comprovato motivo che imponga la presenza continuativa nella regione (come previsto dall’ordinanza del generale Figliuolo). 

Il Piemonte 700 aziende pronte ad essere attivate come hub vaccinali

Intanto, sono 34.850 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il covid nella giornata di venerdì 28 maggio. Tra i vaccinati, in particolare, sono 9.496 i 50enni, 9.654 i 60enni, 4.737i 70enni, 2.301 gli estremamente vulnerabili e 865 gli over 80. A 15.773 è stata somministrata la seconda dose, mentre oltre 2.300 le dosi somministrate dai medici di famiglia.

Dall’inizio della campagna vaccinale, infine, si è proceduto all’inoculazione di 2 milioni e 440.623 dosi (di cui 857.462 come seconde), corrispondenti al 92,6% di quelle (2.635.610) finora disponibili per il Piemonte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, vaccini: nel primo giorno di prenotazioni oltre 80mila preadesioni per i 30enni

NovaraToday è in caricamento