menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Naturopata non riceve pazienti vaccinati contro il covid, l'ordine: "Non possiamo fare nulla, non è un medico"

Donatella Ferrari sostiene che chi ha fatto il vaccino sia contagioso

"Non possiamo intervenire in alcun modo". Sono le parole del presidente dell'ordine dei medici Federico D’Andrea a proposito della polemica che si è sollevata in questi giorni sulla naturopata massofisioterapista che ha annunciato che non riceverà i pazienti vaccinati contro il covid.

"Non possiamo intervenire in alcun modo  – spiega D’Andrea - perché la persona in questione non è un medico (e lei stessa lo dichiara) e quindi non è iscritta al nostro ordine. É evidente, come dai nostri recenti appelli alla vaccinazione, che la nostra posizione è assolutamente all’opposto da quella manifestata dalla massoterapista ma non abbiamo alcuna competenza sul caso, anche se da più parti siamo stati sollecitati a un’azione. Possiamo solo, e lo faremo, girare la questione all’ordine competente".

La replica della naturopata in un video: "Siete lobotomizzati"

Donatella Ferrari, che ha uno studio in provincia di Novara, aveva scritto in un post che non riceverà pazienti che hanno ricevuto il vaccino. "Voglio ricordare a tutti i miei pazienti che da oggi ogni appuntamento preso presso il mio studio sarà accompagnato da una vostra dichiarazione firmata che non avete ricevuto il vaccino covid 19. Coloro che faranno il vaccino devono calcolare 42 giorni di quarantena prima di poter avere un appuntamento". Ha poi rincarato la dose con un video, in cui ha detto che "Essendo io una naturopata a priori sono contro i vaccini. Perchè non voglio le persone che hanno fatto il vaccino? I vaccini sono iniziati 6 giorni fa e qualche medico che prima non risultava positivo è risultato positivo. Mi volete dire che è una coincidenza: guarda caso fanno il vaccino e poi sono positivi?". Ha poi aggiunto, riferendosi a chi l'ha criticata "Voi non siete più degli esseri umani, siete lobotomizzati nel cervello. A voi il covid vi ha picchiato qui (in testa, n.d.r.) anche senza che vi siete infettati". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Verbano Cusio Ossola

Baveno, chiusa la scuola materna per covid: bambini in quarantena

Attualità

Coronavirus, in Piemonte si potrà fare visita ai pazienti ricoverati in ospedale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento