Coronavirus, prolungate fino al 1° marzo le limitazioni dell'ordinanza regionale

La Regione resta in attesa del decreto del presidente del Consiglio, con cui verrano date indicazioni sulla gestione della situazione nelle prossime settimane

Ancora nessuna novità su una possibile riapertura di scuole, chiese, impianti sportivi e luoghi della cultura - Foto di repertorio

Restano in vigore fino alla mezzanotte di domenica 1° marzo le limitazioni previste dall'ordinanza regionale per il contenimento del coronavirus. E' quanto emerso dall'ultimo incontro di oggi, venerdì 28 febbraio, a Torino.

Coronavirus, in Piemonte si punta a norme meno restrittive

La Regione Piemonte resta quindi in attesa del decreto del presidente del Consiglio, che dovrebbe arrivare nella giornata di domani, sabato 29 febbraio, con cui verranno date indicazioni sulla gestione della situazione nelle prossime settimane. La Regione ha comunicato le proprie valutazioni e proposto le modifiche all'attuale ordinanza al Governo, ma per decidere su riapertura di scuole, impianti sportivi, chiese e luoghi della cultura, e sullo svolgimento di eventi e manifestazioni, si dovranno attendere le linee guida dettate da Roma.

Coronavirus, tre casi probabili a Novara: famiglia in isolamento in ospedale

Al decreto governativo, che sarà assunto dopo una valutazione della situazione da parte della comunità scientifica e che molto probabilmente conterrà soluzioni differenti in base alla situazione di ogni territorio, seguirà poi una nuova ordinanza regionale.

Coronavirus, salgono a 15 i casi riscontrati in Piemonte

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Incidente a Trecate, camion perde il carico e travolge tre auto: un ferito incastrato nell'abitacolo

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento