Coronavirus, il gruppo Caleffi dona un milione di euro a due ospedali

La donazione sarà divisa tra l'ospedale di Borgomanero e il Policlinico di Milano

Un milione di euro a due ospedali per l'emergenza coronavirus.

Coronavirus: tre positivi a Trecate e due a Borgomanero

Il gruppo novarese Caleffi, con sede a Fontaneto D'Agogna, ha deciso di donare l'imporante cifra per aiutare gli ospedali in questo momento difficile.

La cifra sarà divisa tra l'ospedale Santissima Trinità di Borgomanero, che acquisterà macchinari medici, e il Policlinico di Milano, che li utilizzarà per le cure mediche ai pazienti affetti da coronavirus e per la ricerca medica.

Coronavirus, salgono a 840 i casi positivi in Piemonte: due nuovi decessi all'ospedale di Novara

"Auspichiamo che questa nostra iniziativa sensibilizzi le persone in Italia e all’estero sull’emergenza nella quale siamo tutti coinvolti – spiega in un comunicato il presidente Marco Caleffi – L’obiettivo è sostenere le strutture ospedaliere e dare un aiuto concreto a tutto lo staff di medici, infermieri e operatori sanitari in prima linea". 

La donazioni al Maggiore di Novara

Sono state tante le dimostrazioni di solidarietà in queste settimane difficili per gli ospedali. Oltre alla raccolta fondi su GoFoundMe nata qualche giorno fa, l'ospedale Maggiore di Novara ha ricevuto importanti donazioni dalla Fondazione Comunità del Novarese e Fondazione Cariplo, da Electronic System, da Casa Alessia e non solo

Altri aiuti, tra attrezzature e dispositivi di protezione, continuano a essere donati all’azienda ospedaliero-universitaria di Novara. Il Rotary Club Novara, presieduto da Valentina Piasentà, è intervenuto acquistando dieci termometri digitali. Il Soroptimist Novara, presieduto da Gloria Conti, ha invece provveduto a donare un ventilatore polmonare non invasivo.

Coronavirus, come effettuare donazioni all'Asl e all'ospedale di Novara

Attraverso Confindustria Novara Vercelli Valsesia, alcune ditte hanno regalato una serie di dispositivi di protezione (camici monouso, mascherine, occhiali, guanti): sono Ppg univer spa, Giacomini spa, Sarpom srl, Memc - Global Wafers spa, Delpharm, Meritor HVS spa

Coronavirus, aperta una campagna di donazioni per gli ospedali piemontesi

Una donazione in denaro è stata fatta da NRB, Novara Revolution Biker: dopo gli innumerevoli interventi a favore di associazioni che si occupano di bambini meno fortunati, ecco che il gruppo di hareysti novaresi lancia una nuova sfida della solidarietà.

Come donare all'ospedale Maggiore

Per chi volesse effettuare offerte in denaro,  l’Aou raccomanda l’utilizzo del  conto corrente bancario intestato “A.O.U. Maggiore della Carità di Novara” Causale: “Donazione Covid-19” seguito da cognome, nome, codice fiscale del benefattore. Nel caso la donazione volesse rivolgersi a un reparto specifico, va precisato nella causale.

Coordinate bancarie: IBAN IT73 Q 05034 10101 000000080020

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come donare all'Asl di Novara

L'Asl di Novara ha attivato un conto corrente a cui è possibile donare con l'IBAN IT38U0503410109000000000222 intestato a ASL NO. Nella causale è necessario scrivere "Donazione Covid-19" seguito da cognome, nome, codice fiscale del benefattore.“
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, non scendono le sbarre del passaggio a livello: travolto un uomo in scooter

  • Si ribalta con l'auto in un fosso: è Veronica Cuccaro la 33enne che ha perso la vita a Mortara

  • Novara, rissa sull'Allea, giovane si scaglia contro un carabiniere: arrestato

  • Coronavirus, anche in Piemonte centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Coronavirus, in Piemonte nuove linee guida per la gestione dei casi positivi nelle scuole

  • Incidente a Mortara, si ribalta con l'auto in un fosso: muore una 33enne di Romentino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento